area riservata


NEWS & EVENTI
0
Lyubov
Petrova
soprano

Zone di rappresentanza: Italia

Biografia

 

Nata in Russia, Lyubov Petrova ha preso parte al Lindemann Young Artist Development Program del Metropolitan Opera di New York, dove ha debuttato con grandissimo successo come Zerbinetta in Ariadne auf Naxos. Le sue apparizioni in quel teatro hanno poi incluso: Oscar in Un ballo in maschera, Sophie in Der Rosenkavalier, Sophie in Werther, Nannetta in Falstaff, Elvira in L’italiana in Algeri, Xenia in Boris Godunov, Woglinde in Das Rheingold e Götterdämmerung, Adele in Die Fledermaus e Blondchen in Die Entführung aus dem Serail.


Nelle passate stagioni, l’artista ha interpretato: Ariadne auf Naxos (Zerbinetta) a Los Angeles, Madrid, Pittsburgh e Parigi, concerti di arie da operetta viennese con la New Jersey Symphony Orchestra diretta da Julius Rudel, I puritani (Elvira) a Palm Beach, ha preso parte a tre stagioni consecutive allo Spoleto USA Festival a Charleston (Ariadne auf Naxos, Lakmé e Despina in Così fan tutte), Lucia di Lammermoor a Washington e, con la regia di Catherine Malfitano, a Denver. Ha debuttato al Festival di Glyndebourne come Adele in Die Fledermaus (trasmesso in tv e disponibile su dvd), che le è valso il Christie Award a Glyndebourne per la stagione 2003. La produzione è stata poi presentata ai Proms con un pubblico di 8,000 persone alla Royal Albert Hall.


Ha collaborato, tra gli altri, con i seguenti direttori: Levine, Conlon, Benini, Jordan, Jurowski, Runnicles, Nagano, Lacombe, Mauceri, Bychkov, Joel, Villaume, Fedosseyev.


Tra i suoi ultimi impegni: Italiana in Algeri e Lucia di Lammermoor a Washington, Don Pasquale ed il debutto come come Pamina in Die Zauberflote al MET diretta da Levine, Roméo et Juliette a Pittsburgh, Atlanta, alla Nederlandse Opera (diretta da Minkowski) ed alla Dallas Opera, Matrimonio al monastero a Valencia e Glyndebourne diretta da Jurowski, Ägyptische Helena L’Arbore di Diana diretta da Ottavio Dantone e L’incoronazione di Poppea diretta da Sylvain Cambreling al Real di Madrid, Der Rosenkavalier (Sophie) con l’Atlanta Symphony Orchestra ed al Bolshoi di Mosca, Manon di Massenet diretta da Michel Plasson a Palermo, un Recital a Tokyo, Oscar in Ballo in maschera a Houston, Orlando di Handel a Valencia, Rigoletto (Gilda) a Washington e ad Austin, Giulio Cesare (Cleopatra) a Glimmerglass, Nozze di Figaro (Susanna) a Dallas e Palm Beach, Norma (Adalgisa) al Bellini Festival 2009, Le nozze di Figaro a Glimmerglass, Die Zauberflöte (Pamina) al Teatro Colòn di Buenos Aires, Olimpiade (Aristea) al Festival Pergolesi di Jesi.


Di recente uscita il film del The Magic Flute con la regia di Kenneth Branagh e sotto la direzione di James Colon che la vede impegnata come Regina della notte.


Ha partecipato all’Irina Arkhipova International Opera Festival in Russia ed al Ludwigsburger Schloßfestspiele. Si è esibita in concerto a Mosca con Domingo nella Piazza Rossa nel 2001 e spesso con la Russian National Symphony Orchestra diretta da Pletnev. E’ inoltre apparsa al Theater an der Wien con la Tchaikovsky Symphony Orchestra diretta da Fedosseyev.


Tra gli altri, Lyubov Petrova – allieva del Conservatorio Tchaikovsky di Mosca – ha ottenuto il primo premio sia al Concorso Obratztsova nel 1999 che al Rimsky-Korsakov nel 1998.


Tra i suoi impegni futuri: Rigoletto a Pittsburgh, Demetrio e Polibio (Lisinga) al Teatro San Carlo di Napoli.


Photo Gallery
/
Stampa Scheda
/
Scarica Scheda
© Copyright 2012 Musicenterdomani - info@mcdomani.com - P.iva/Cod. Fiscale 07737220967