Area di Rappresentanza: General Management

Biografia

Nato a Palermo, ha intrapreso gli studi presso l’Accademia Lirica del Mediterraneo diretta dal M° Pietro Ballo. Partecipa a masterclass di “Interpretazione del repertorio operistico” con il M° Marco Balderi e con il M° Enzo Dara.

Vincitore di alcuni concorsi di canto internazionili quali: il Claudio Barbieri al Teatro De Andrè di Casalgrande (Reggio Emilia) per l’opera L’elisir d’amore(Dulcamara); il Il belcanto indetto dal basso Simone Alaimo (come miglior giovane talento lirico); il 13° Tito Schipa al teatro Politeama Greco di Lecce, con l’assegnazione del ruolo di Dulcamara; finalista al “Marcello Giordani” di Fano (dove riceve il Premio assegnato dall’Orchestra Verdi di Milano) e il Toti dal Monte di Treviso. Prende parte alla XXVI edizione dell’Accademia Rossiniana, seminario permante di studio diretto da Alberto Zedda a Pesaro.

Ha iniziato una brillante carriera debuttatndo: La Traviata al Teatro Bellini di Adrano, al Ravenna Festival, Piacenza, Ferrara,nel Barhein, al Teatro Lirico di Cagliari, alla Royal Opera di Muscat in Oman; Rigoletto (Conte di Ceprano) al Teatro Bellini di Adrano, al Teatro Massimo di Palermo, al Ravenna Festival, Piacenza, Ferrara,nel Barhein; L’elisir d’Amore al Teatro Politeama di Palermo ed al Teatro Duemila di Ragusa; Amahl and the night visitors (Baldassare) di Giancarlo Menotti al Teatro Politeama di Palermo; La gazza ladra (Fernando Villabella) al Teatro Filarmonico di Verona; Madama Butterfly (Commissario Imperiale) al Teatro Massimo di Palermo; Le nozze di Figaro (Bartolo) all’Olimpico di Vicenza; Otello (Lodovico) al Ravenna Festival; Il Viaggio a Reims (Lord Sydney) a Pesaro e ad Osaka con il Rossini Opera Festival, La fille du regiment al Teatro Massimo di Palermo ed alla Royal Opera di Muscat in Oman; La scala di setaIl Signor BruschinoLa cambiale di matrimonio, Gina al Teatro La Fenice di Venezia.

Ha lavorato con direttori quali: Chailly, Mottadelli, Paszkowski, Finzi,Rigon, De Marchi, Lòpez Reynoso, Renzetti, Ommassini, Pasqualetti, Viotti, Salvaggio, Keri-Lynn Wilson, Korsten, Casellati, Malinverno e registi quali: Salvatores, Cigni, C. Muti, Brockhaus, Petris, Morassi, Sagi/Courir, Hermann, Micheletto, Dara, Lollo Franco, Crivelli.

Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto impegnato al Gala Lirico in onore di Luciano Pavarotti al Teatro Massimo di Palermo; al Teatro Carani di Sassuolo in occasione dell’assegnazione della Piastrella d’oro al soprano Daniela Dessì ed al tenore Fabio Armiliato, accompagnato dal M° Leone Magiera, per il circolo lirico Pietro Mascagni di Bagnara di Romagna (Modena); ad un Gala lirico presso le sale di Palazzo Alliata a Palermo, per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Tra i suoi impegni recenti e futuri: La Gazza Ladra (Giorgio) al Teatro alla Scala di Milano; Werther (Johann) al Teatro Massimo di Palermo; La Traviata (Marchese) per il Festival Verdi di Parma a Busseto e a Bolzano; Tosca (Sagrestano, Sciarrone e Carceriere) a Siracusa, Tindari e Taormina; La Scala di seta (Blansac) al Teatro La Fenice di Venezia.