Area di Rappresentanza: ITALIA

Biografia

Ha iniziato la sua attività in ambito musicale come contrabbassista ricoprendo anche il ruolo di Primo Contrabbasso all’Arena di Verona all’età di 24 anni; si è dedicato allo studio del canto sotto la guida della Sig.ra Silvana Ferraro e allo studio del contrappunto e della composizione con il Maestro Luciano Pelosi.

La sua carriera da tenore lo ha visto esibirsi nei principali teatri e nelle sale da concerto più importanti del mondo, dalla Scala di Milano al Metropolitan di New York, dalla Suntory Hall di Tokyo alla Carnegie Hall di New York, dall’Opera Bastille di Parigi al Covent Garden di Londra, dal Bolshoi di Mosca al Liceu di Barcellona, interpretando i ruoli principali del repertorio belcantistico e francese.

Ha collaborato con prestigiosi direttori tra i quali Bartoletti, Bonynge, Campanella, Chailly, Chung, Davis, De Burgos, Delman, Gatti, Gavazzeni, Levine, Mehta, Muti, Nagano, Ozawa, Pappano, Plasson e registi quali: Carsen, Cavani, de Ana, De Simone, Espert, Fassini, Joel, Krief, Lepage, Miller, Pier’Alli, Pizzi, Ronconi, Samaritani, Savary, Serban, Vick, Zambello.

Ha ricevuto in questi anni diversi premi e riconoscimenti tra cui: il «Björling», il «Caruso», il «Lauri Volpi», il Premio Abbiati, nel ruolo di Lensky, premio della critica come miglior tenore della stagione 1991-92, lo «Schipa, il «Pentagramma d’oro», il «Francesco Tamagno»e l’«ISO d’oro» a Graz; nel 2003 è stato nominato Kammersaenger dalla Wiener Staatsoper. Recentemente ha ricevuto il “Premio intelligenze multiformi nel nostro secolo” in memoriam Giuseppe Sinopoli.

Svolge anche un’intensa attività didattica attraverso masterclass di canto nelle più importanti Scuole e Accademie italiane e internazionali. Dal novembre 2011 è direttore didattico e insegnante principale di tecnica ed interpretazione presso l’Accademia della Suntory Hall a Tokyo. E’ direttore artistico della Fondazione onlus “Musa” di Sofia” e titolare della classe di canto presso l’AIMART di Roma. È stato invitato come presidente e membro di giuria tra i più importanti concorsi di canto del mondo.

In campo operistico ha diretto: La Bohéme di Puccini al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno; Così fan tutte di Mozart e L’elisir d’amore di Donizetti all’Arts Theatre di Yokosuka; Il Maestro di cappella di Cimarosa a Mosca e San Pietroburgo;  Macbeth di Verdi al Teatro Coccia di Novara, con la regia di Dario Argento al suo debutto nell’opera (pubblicato in dvd dalla Dynamic); I Puritani all’Opera Na?ional? Român? di Cluj-Napoca; Faust e Werther all’Opera de Las Palmas de Gran Canaria; Don Giovanni al Nissay Theatre di Tokyo.

Ha collaborato con importanti nomi della lirica mondiale come: Berganza, Brownlee, Casolla, Cedolins, De Candia, Devia, D’Intino, Dvorsky, Guleghina, Martinucci, Marton, Meli, Nucci, Obratzova, Praticò, Ricciarelli, Scandiuzzi, Servile, Theodossiou e altri.

In ambito concertistico ha diretto importanti orchestre quali: l’Orchestra da Camera delle Marche, la Roma Sinfonietta, I Virtuosi Italiani, l’Orchestra del Festival Puccini di Torre del Lago, l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna “Toscanini” di Parma, la Filarmonica di Poznan, di Zagabria, di Graz, de Gran Canaria a Las Palmas, di Sibiu e quella del Piemonte; l’Orchestra di Stato dell’Ermitage, l’Orchestra Kostantinovsky, la Taurida International Symphony Orchestra, l’Orchestra dell’Accademia Sinfonica di San Pietroburgo, l’Orchestra del Teatro Bolshoi di Mosca, la Russian National Orchestra di Mosca, l’Orchestra del Teatro Sao Pedro a Sao Paulo in Brasile, la Kyoto Philharmonic Chamber Orchestra, la Tokyo Symphony Orchestra, la Tokyo Philharmonic, la Tokyo City Philharmonic, la Yokohama Sinfonietta, l’Orchestra del Teatro di Opera e Balletto di Sofia, Skopje e quella di Cluj-Napoca.

Reduce dal trionfale concerto al Donizetti Opera Festival insieme al soprano Mariella Devia, ritornerà in questa stagione all’Opera de Las Palmas per dirigere il Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart.