taormina-vincenzo-baritono-mcdomani

Area di Rappresentanza: Italia, Vari paesi

Biografia

Nato a Palermo, inizia lo studio del canto parallelamente agli studi in architettura con Paride Venturi; si perfeziona in seguito presso il Teatro alla Scala di Milano e l‘Accademia Verdiana di Carlo Bergonzi di Busseto.

Inizia una brillante carriera debuttando: Les pechéurs de perles (Zurga) al Teatro la Fenice di Venezia, a Parma e Modena; Polyeucte (Nearque) di Gounod a Martina Franca; Parisina (Azzo) di Donizetti a Bergamo; Ugo, Conte di Parigi (Folco) di Donizetti al Bellini di Catania, La Juive (Ruggiero) a Venezia; I Puritani (Riccardo) a Palermo ed al Festival di Savonlinna; La gazza ladra (Fabrizio) al Comunale di Bologna; Manon (Lescaut ) di Massenet alla Scala ed a Palermo; Il turco in Italia (Prosdocimo) al Carlo Felice di Genova, al Regio di Torino ed all’Opéra de Dijon; Così fan tutte (Guglielmo) a Palermo; L’elisir d’amore (Belcore) al Maggio Musicale Fiorentino ed a Verona; Il barbiere di Siviglia (Figaro) alla Scala, Verona, Venezia, in tournée ad Abu Dhabi, all’Opera di Roma ed al Massimo di Palermo; La bohéme (Schaunard e Marcello) all’Arena di Verona, alla Scala, al Petruzzelli di Bari, a Palermo, Catania, al Festival di Glyndebourne, a Cagliari e Seoul; Il matrimonio inaspettato (Marchese Tulipano) di Paisiello a Salisburgo; Gianni Schicchi (Marco), Le convenienze ed inconvenienze teatrali (Mamma Agata), L’italiana in Algeri (Taddeo) e La scala di seta (Germano) al Teatro alla Scala; La traviata (Germont) con il Covent Garden di Londra in tourneè in Giappone, a Saint-Etienne e Palermo; Lucia di Lammermoor (Enrico) alla Deutsche Oper di Berlino; La rondine (Rambaldo) a Toulon; Don Giovanni (Masetto) all‘Arena di Verona; Pagliacci (Silvio) a Taormina ed al San Carlo di Napoli; Turandot (Ping) all’Arena di Verona, alla Royal Opera House Muscat, al Teatro Carlo Felice di Genova, al Massimo di Palermo ed al Comunale di Bologna; Falstaff (Ford) a Busseto; Madama Butterfly (Sharpless) al Maggio Musicale Fiorentino, al Teatro Massimo di Palermo, al San Carlo di Napoli ed al Seoul Arts Center; La fille du régiment (Sulpice) al Teatro alla Scala, a Palermo e alla Royal Opera House di Muscat; La vedova allegra (Barone Zeta) al Verdi di Salerno; Simon Boccanegra (Paolo) all’NCPA di Pechino; La pietra del paragone (Pacuvio) e La bella addormentata nel bosco (il Re) al Teatro Lirico di Cagliari; La forza del destino (Fra’ Melitone) a Genova; La Cenerentola (Don Magnifico) a Brescia, Pavia, Cremona, Bergamo e Como.

Ha lavorato con importanti direttori d’orchestra quali: Allemandi, Arrivabeni, Battistoni, Campanella, Chailly, Chung, Dudamel, Fourniller, Mariotti, Muti, Neschiling, Oren, Pappano, Renzetti, Santi, Soudant, Steinberg, Webb, Wilson, e registi quali: Albanese, Corsetti, Crivelli, Dante, Gandini, Joel, Livermore, Mariani, McVicar, Micheletto, Morassi, Ronconi, Sparvoli, Zeffirelli.

Tra i suoi impegni recenti e futuri: Il barbiere di Siviglia (Figaro) a Toulouse e (Don Bartolo) al Teatro Lirico di Cagliari Cagliari, al Teatro Regio di Parma ed al Bellini di Catania; La cambiale di matrimonio (Tobia Mill) ed Il campanello (Don Annibale Pistacchio) a Cagliari; Turandot (Ping) a St. Margarethen; La Cenerentola (Dandini) al Teatro Massimo Bellini di Catania e (Don Magnifico) al Teatro Comunale di Bologna; L’elisir d’amore (Dulcamara) al Lirico di Cagliari; Don Pasquale (Malatesta) al Teatro Lirico di Cagliari; Il matrimonio segreto (Geronimo) al Teatro Massimo di Palermo.