Area di Rappresentanza: Italia

Biografia

Considerato da molti come uno dei più eleganti e completi cantanti belcantisti sulla scena lirica di oggi, è apparso in tutti i più grandi teatri del mondo: Teatro alla Scala, Metropolitan Opera, Lyric Opera di Chicago, Wiener Staatsoper, Bayerishe Staatsoper di Monaco di Baviera, Theatre des Champs-Elysees a Parigi, Rossini Opera Festival, Opera di Roma, Theatre du Chatelet, Opernhaus di Zurigo, etc… Collabora regolarmente con i più importanti direttori d’orchestra e registi del mondo tra i quali: Muti, Mehta, Chailly, Gardiner, Pappano, Nagano, Noseda, Plasson, Pretre, Rattle, Davis, Chung, Tate, Ronconi, De Ana, McVicar, Pizzi, Nelson, Bonynge, del Monaco, Scimone, Zedda, etc…

Tra le apparizioni più importanti ricordiamo: La Donna del Lago al Festival di Edimburgo (registrata dal vivo da Opera Rara), Ginevra e Vienna; Doktor Faust di Busoni a Zurigo; I Puritani (Arturo) al Metropolitan di New York; Lucrezia Borgia a Las Palmas, Iphigenie en Tauride con l’Orchestre de Radio France a Parigi; La Damnation de Faust con la San Francisco Symphony, Dallas Symphony, Welsh National Opera, Philadelphia Orchestra diretto da Simon Rattle, Chicago Symphony Orchestra, Toronto Symphony, BBC Philharmonic diretto da Gianandrea Noseda, Konzertgebouw di Amsterdam; Benvenuto Cellini con la London Symphony Orchestra diretto da Sir Colin Davis; Otello di Rossini ad Anversa, al ROF di Pesaro ed in Giappone, alla Scala di Milano ed al Liceu di Barcellona; Elisabetta regina d’Inghilterra (Leicester) di Rossini a Bruxelles ed Amsterdam; Ermione (Pirro) e Zelmira (Antenore) diretto da Roberto Abbado al ROF; Norma (Pollione) all’Accademia di Santa Cecilia a Roma diretto da Kent Nagano, al Liceu di Barcellona, alla Fenice di Venezia, a Monaco di Baviera, a Liège e Bilbao; Alceste ad Atene e Copenhagen; Das Lied von der Erde alla Carnegie Hall di New York; Clemenza di Tito (Tito) diretto da Tate a Napoli e, diretto da Colin Davis, con la regia di McVicar ad Aix-en-Provence; Idomeneo a Bruxelles, Poliuto, Gemma di Vergy Maria di Rohan (debutto europeo come direttore d’orchestra) a Bergamo (tutte con incisione dvd); Guillaume Tell a La Coruna; Messa da Requiem (Verdi) a Lima, Palermo e diretto da Chung a Firenze; I vespri siciliani a Torino diretto da Noseda, in francese a Napoli e Bilbao ed a Valencia, Les Huguenots a Strasbourg, Un ballo in maschera a Torino e Bologna, Otello di Verdi alla Fenice di Venezia, in Giappone ed a Palazzo Ducale diretto da Myung-Whun Chung, nonché al Palau de les Arts di Valencia diretto da Zubin Mehta, al Regio di Torino diretto da Noseda, al Carlo Felice di Genova, a Siviglia, Madrid, Londra, Pamplona e Parigi; Il Pirata e Poliuto al Liceu di Barcellona; Aida a San Paolo del Brasile, all’Arena di Verona ed al Real di Madrid; Stabat Mater di Rossini con Noseda a New York ed al Festival di Stresa; Peter Grimes diretto da Antonio Pappano all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ad a Valencia; Les Troyens con Pappano e McVicar al Teatro alla Scala di Milano; La forza del destino diretta da Zubin Mehta a Valencia ed a Dresda; Il Trovatore alla Fenice di Venezia, a La Coruna ed al Covent Garden di Londra; Luisa Miller all’Opéra de Liège; Cavalleria rusticana/Pagliacci all’ABAO di Bilbao; Roberto Devereux al Real di Madrid ed all’ABAO di Bilbao; Idomeneo a Valencia; Samson et Dalila a Torino, Valencia ed al Metropolitan di New York; Manon Lescaut all’ABAO di Bilbao, al Regio di Torino, a Barcellona, in Giappone con l’Opera di Roma, alla Dallas Opera; Andrea Chenier all’Opera di Roma ed a Bilbao; Turandot (Calaf) in concerto a Tel Aviv diretta da Zubin Mehta e, con la regia di Zeffirelli, all’Arena di Verona. Ha diretto inoltre Il Barbiere di Siviglia al Gran Teatro La Fenice di Venezia.

Tra i suoi impegni futuri: TurandotOtello e Andrea Chenier al Teatro Comunale di Bologna; I Lombardi alla prima crociata ed Ernani diretto da Michele Mariotti al Festival Verdi di Parma; Fidelio diretto da Zubin Mehta al Maggio Musicale Fiorentino; Turandot al Teatro dell’Opera di Roma, al Carlo Felice di Genova ed al Real di Madrid; Das Lied von der Erde al Carlo Felice di Genova; Norma a Bilbao; Otello al Covent Garden di Londra ed in Giappone; Aida, Andrea Chenier e Il Trovatore a Vienna; Le Prophete a Berlino; Don Carlos a Liège; Messa da Requiem diretto da Zubin Mehta a Tel Aviv; Samson et Dalila a Siviglia e Madrid.