Area di Rappresentanza: General Management

Biografia

Si laurea in canto rinascimentale e barocco ed Organo e Composizione Organistica; parallelamente agli studi accademici si avvicina al repertorio operistico che perfeziona con il tenore Sergio Bertocchi.

Inizia una brillante carriera debuttando: Il Matrimonio Segreto (Paolino) al Malibran di Venezia; Rita (Beppe) di Donizetti a Bergamo; Le convenienze e inconvenienze teatrali (Guglielmo) a Pisa, Lucca e Livorno; The Fairy Queen (Demetrio) di Purcell a Poznan; Demetrio (Mitrane) di Mayr per il Festival OperaObliqua; prima esecuzione in tempi moderni Il tigrane (Mitridate) di Vivaldi per il Festival Opera Barga; Mandragora (Arlecchino) di Szymanowski e in Die Schöpfung (Uriel) di Haydn al Festival di Santander; L’elisir d’amore (Nemorino) ad Asti e al Teatro Manoel di Malta; Mozart e Salieri (Mozart) di Rimsky Korsakov al Verdi di Pisa; Gli equivoci nel sembiante(Eurillo) di Scarlatti a Barga; La Traviata (Alfredo) a San Sebastian; Le nozze di Figaro (Don Basilio e Don Curzio) al Festival Valbelluna di Belluno; Falstaff (Cajus) al Teatro della fortuna di Fano; La Cecchina (Marchese della Conchiglia) di Piccinni al piccolo festival del Friuli Venezia Giulia, La finta semplice (Fracasso) di Mozart per il circuito As.Li.Co; Gianni Schicchi (Gherardo), Otello (Roderigo), Il Corsaro (Selimo), Roberto Devereux Macbeth (Malcolm) al Teatro Regio di Parma; Il Corsaro (Selimo) a Piacenza e Modena;  L’occasione fa il ladro (Conte Alberto) al Verdi di Trieste; Don Giovanni (Don Ottavio) per il circuito As.Li.Co.; Die Zauberflote per Opera domani circuito As.Li.Co ed alla Royal opera House di Muscat in Oman; La Vedova Allegra (Camille de Rossillon) di Lehar al Lirico di Cagliari ed al Bellini di Catania; Capriccio (Tenore italiano) di Strauss a Metz; Oedipus Rex (Pastore) di Stravinsky in tournée con L’OSN della Rai di Torino a Modena, Torino, Ferrara, Napoli; La Grotta di Trofonio (Artemidoro) al Festival di Martina Franca; Così fan tutte (Ferrando) nel circuito As.Li.Co; La Gazza Ladra (Antonio) al Teatro alla Scala di Milano; La Rondine (Prunier) all’Opera di Firenze; Guillaume Tell (Rodolphe) al Teatro Massimo di Palermo.

Ha lavorato con direttori d’orchestra quali: Chailly, Auguin, Ferro, Galli, Parmeggiani, Rigon, Sardelli Agudin, Bressan, Pasqualetti, Da Ros, Ciampa, Perez-Sierra, Rota, Gomez-Rios, Callegari, Rolli, Pionner, Valchua, Grazioli e registi quali: Salvatores, Micheli, Antoniozzi, Abbado, Kaegi, Krief, Michieletto, Corradi, Pizzi, Garattini, Vick, Brusa, Grazzini, Stefanutti, Paloscia, Znaniecki, Marconi.

Svolge un’intensa attività concertistica che l’ha visto impegnato: Requiem di Mayr, Johannes Paulus II di Signorini e Unico corpo di Kirschner in prima esecuzione assoluta; Cantata bwv106 di Bach, Theresienmessedi Haydn, MessiahCarolin Te DeumOde for S. Cecilia’s day, vari Anthem’s di Handel, Requiem di Mozart, Die Schöpfung di Haydn, Via Crucis e Missa Solemnis di Listz, Fantasia corale op. 80 di Beethoven, Petite Messe Solennelle di Rossini, Cantata Saint Nicholas di Britten.

Tra i suoi impegni recenti e futuri: I Pagliacci (Beppe) al Teatro del Maggio di Firenze, al Teatro Massimo di Palermo ed all’Arena di Verona diretto da Daniel Oren; Un mari a la porte (Florestan) di Offenbach al Teatro del Maggio; Otello (Cassio) diretto da Myung-Whun Chung alla Fenice di Venezia; La Cambiale di matrimonio (Edoardo Millfort) al Teatro Lirico di Cagliari; Gianni Schicchi (Rinuccio) ed Il matrimonio segreto (Paolino) al Filarmonico di Verona; Turandot (Pong) al Teatro Regio di Parma, al Municipale di Piacenza, al Comunale di Modena ed al Galli di Rimini; Donna di veleni al Teatro Coccia di Novara; Manon Lescaut (Edmondo) al Teatro Massimo di Palermo; La vedova allegra (Camille de Rossillon) al Teatro Lirico di Cagliari; Otello al Teatro San Carlo di Napoli diretto da Michele Mariotti con la regia di Mario Martone.