Area di Rappresentanza: Italia

Biografia

Nato a Bistrita (Romania) si è diplomato all’Accademia musicale “Gheorghe Dima” di Cluj Napoca. Ha vinto numerosi concorsi internazionali quali: “Sigismund Toduta”, “Hariclea Darclée”, “Martian Negrea”, “Ion Perlea”, “Sabin Dragoi”, International Music Competition a Seoul, il primo premio ed il premio del pubblico al concorso “Operalia”.

Ha debuttato ne Il matrimonio segreto (Paolino) alla Hungarian Opera di Cluj-Napoca; L’Elisir d’amore (Nemorino) alla Romanian National Opera di Timisoara, a Trieste, ad Amburgo, al Covent Garden di Londra, al Bucharest National Opera; La Traviata (Alfredo) all’Opera di Roma, al Greek National Opera di Atene, allo Staatsoper di Vienna, a Trieste, ad Amburgo, all’Opera di Francoforte, a Genova, al Teatro Massimo di Palermo, a Bucharest, all’ Israeli Opera di Tel-Aviv, a Napoli, a Malta, a Taormina, alla Fenice di Venezia; La Sonnambula (Elvino) a Vienna; Otello (Cassio) all’Opernhaus di Zurigo; Rigoletto (Duca di Mantova) a Seoul e alla Royal Opera House di Londra e all’Opéra di Parigi, a Sanxay, Napoli e Parma; Faust di Gounod a Bucharest, all’Opera Rijeka in Croazia, all’Hong Kong Cultural Center e a Oviedo; Der Rosenkavalier(Tenore Italiano) al Festival di Salisburgo, a Strasburgo e Zurigo; Don Giovanni (Don Ottavio) all’Opéra Bastille di Parigi; La Bohème (Rodolfo) alla Salle Pleyel di Parigi, a Parma, Singapore e Taiwan; Norma (Pollione) a Napoli, Madrid, Otsu, Genova, Venezia; Roberto Devereux a Genova e Parma; Attila a Venezia; Lucia di Lammermoor (Edgardo) e Simon Boccanegra (Gabriele Adorno) a Bologna.

Ha lavorato con importanti direttori d’orchestra quali: Evelino Pidò, Michele Mariotti, Andrea Battistoni, Daniele Gatti, Simone Young, Omer Wellber, Marko Letonja, Jesus López-Cobos, Bruno Campanella, Pier Giorgio Morandi, Fabio Luisi, Zubin Mehta, Nello Santi, Stefano Ranzani.

Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto impegnato nella prima esecuzione assoluta della Colinda balada op. 46 di Gyorgy Kurtag con la Transilvania Philharmonic Orchestra di Cluj-Napoca e in concerto con le più prestigiose orchestre sinfoniche della Romania (Bucharest, Targu Mures, Iasi, Timisoara, Oradea). E’ stato ospite in tre concerti a fianco di Angela Gheorghiu a Seoul e Shanghai.

I suoi impegni recenti e futuri: Rigoletto (Duca di Mantova) a Novara, al Teatro Massimo di Palermo con la regia di John Turturro, al Regio di Torino diretto da Renato Palumbo ed al Teatro Comunale di Bologna; La Bohème (Rodolfo) a Palermo diretta da Daniel Oren, al Festival Puccini di Torre del Lago, Carlo Felice di Genova ed a Liège; Madama Butterfly (Pinkerton) al Teatro Carlo Felice di Genova ed a Torre del Lago; Roberto Devereux al Teatro Massimo di Palermo; Elisabetta al Castello di Kenilworth (Warney) diretto da Riccardo Frizza al Festival Donizetti di Bergamo; I Due Foscari al Festival Verdi di Parma; Lucrezia Borgia al Teatro Verdi di Trieste ed al Comunale di Bologna; Nabucco (Ismaele) diretto da Donato Renzetti al Teatro regio di Torino; il debutto in Un Ballo in maschera (Riccardo) al Carlo Felice di Genova; Simon Boccanegra alla Royal Opera House, Covent Garden di Londra.