area riservata


NEWS & EVENTI
0
Claudio
Levantino
basso

Zone di rappresentanza: General Management

Biografia

Nato a Palermo nel 1985, inizia il suo percorso di studi a vent'anni presso l’Accademia Lirica del Mediterraneo diretta dal M° Pietro Ballo. Partecipa alla masterclass del M° Enzo Dara tenutosi al Teatro Guglielmi di Massa Carrara e  quella di “Interpretazione del repertorio operistico” con il M° Marco Balderi.

 

Vincitore di alcuni concorsi di canto internazionili quali: il Claudio Barbieri al Teatro De Andrè di Casalgrande (Reggio Emilia) per l’opera L’elisir d’amore (Dulcamara); il Il belcanto indetto dal basso Simone Alaimo (come miglior giovane talento lirico); il  13° Tito Schipa al teatro Politeama Greco di Lecce, con l'assegnazione del ruolo di Dulcamara;  finalista al “Marcello Giordani” di Fano (dove riceve il Premio assegnato dall’Orchestra Verdi di Milano) e il Toti dal Monte di Treviso. Prense parte alla XXVi edizione dell’Accademia Rossiniana, seminario permante di studio diretto da Alberto Zedda a Pesaro.

 

Ha  debuttato ne La Traviata (Marchese d’Obigny) e Rigoletto (Marullo) al Teatro Bellini di Adrano con la direzione del M° Leone Magiera; L’elisir d’Amore al Teatro Politeama di Palermo  ed al Teatro Duemila di Ragusa; in Amahl and the night visitors (Baldassare) di Giancarlo Menotti al Teatro Politeama di Palermo; La gazza ladra (Fernando Villabella) di Gioachino Rossini al Teatro Filarmonico di Verona con la regia di Damiano Michieletto; Madama Butterfly (Commissario Imperiale) e Rigoletto (Conte di Ceprano) al Teatro Massimo di Palermo con con la regia di Henning Brockhaus; Rigoletto (Conte di Ceprano) e La Traviata (Marchese d‘Obigny) al Ravenna Festival, Piacenza, Ferrara e nel Barhein con la regia di Cristina Muti Mazzavillani; Le nozze di Figaro (Bartolo) all’Olimpico di Vicenza; Otello (Lodovico) al Ravenna Festival con la regia di Cristina Muti Mazzavillani, La Traviata (Dottore) alla Royal Opera di Muscat in Oman con la regia di Henning Brockhaus, La scala di seta (Blansac) alla Fenice di Venezia.

 

Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto impegnato al Gala Lirico in onore di Luciano Pavarotti al Teatro Massimo di Palermo; al concerto di fine anno per la rassegna I concerti del museo alla Sala Zeus del museo archeologico della Valle dei templi di Agrigento; al Teatro Carani di Sassuolo in occasione dell’assegnazione della Piastrella d’oro al soprano Daniela Dessì ed al tenore Fabio Armiliato, accompagnato dal M° Leone Magiera, per il circolo lirico Pietro Mascagni di Bagnara di Romagna (Modena); ad un Gala lirico presso le sale di Palazzo Alliata a Palermo, per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

 

Tra i suoi prossimi imepgni: La Traviata (Marchese d'Obigny) al Teatro Lirico di Cagliari diretto da Donato Renzetti, Il Signor Bruschino (Filiberto), La scala di seta (Blansac) e La cambiale di matrimonio (Martino) al Gran Teatro La Fenice di Venezia.


Photo Gallery
/
Stampa Scheda
/
Scarica Scheda
© Copyright 2012 Musicenterdomani - info@mcdomani.com - P.iva/Cod. Fiscale 07737220967